COSA VISITARE A VALENCIA

Valencia: Attrazioni e monumenti da non perdere

Esistono numerose guide della città e moltissimi siti che consigliano cosa visitare a Valencia.
Se avete deciso di venire a Valencia amerete scoprirne tutti gli angoli ed i segreti, qui di seguito un elenco di quello che non potete mancare.

 

COSA VISITARE A VALENCIA

 

Centro Storico

 

• la Cattedrale di Valencia con la sua torre campanaria, il Miguelete, da cui è possibile avere una delle viste più belle della città;

• la Basilica della Vergine degli Abbandonati (Virgen de los Desamparados);

• il caratteristico Mercato Centrale, con oltre 900 banchi di prodotti freschi e dove troverete tutte le specialità della cucina spagnola;

• il modernista e glamour  Mercato Colon, con negozi gourmet e ristoranti alla moda

• La Lonja de la Seda (Mercato della Seta), dichiarata nel 1996 patrimonio dell’umanità dall’Unesco, esempio tra i più belli e meglio conservati di architettura tardo gotica in Europa.

 

Città delle Arti e delle Scienze

 

Nel vostro piano di cosa visitare a Valencia, questo non può sicuramente mancare. Rimarrete incantati dall’architettura moderna della Città delle Arti e delle Scienze. Un complesso di edifici progettati con tecniche e materiali all’avanguardia dall’architetto valenciano Santiago Calatrava, in cui vi sembrerà di stare nella Città del Futuro!

I Monumenti della Città delle arti e delle Scienza

• Palazzo delle Arti Regina Sofia, dedicato alle arti sceniche in tutte le sue forme e sviluppi.

• L’Hemisféric, inspirato nelle forme ad un occhio umano, ospita una sala di proiezione IMAX.

L’Umbracle, con una zona di passeggio superiore chiamata di giorno viale delle sculture, continua a stupire per la sua architettura ogni persona che vi passeggia. Una parte dell’Umbracle è un locale glamour, dove è un piacere bere qualcosa in compagnia degli amici. La sua zona inferiore è un parcheggio.

• Il Museo delle Scienze Principe Felipe, un museo scientifico interattivo di 8.000 mq diviso in tre piani con lo “scheletro” ispirato a quello delle balene. Una vera gioia per chi ama la fotografia.

• L’Oceanografico, uno degli acquari più grandi d’Europa con i sui 110.000 mq, che permettono scoprire i diversi habitat marini del nostro pianeta. Guardare per conoscere, conoscere per capire: l’attenzione verso la salvaguardia del pianeta sembra concretizzarsi nell’Oceanografico, che con il suo delfinario rappresenta un meta obbligata per grandi e bambini.

• L’Agorà, l’ultima opera realizzata in ordine cronologico, con il suo tetto semi-apribile, e che completa la visione futurist” di tutto il complesso architettonico.

Tutto il complesso della Citta’ delle arti e delle Scienze sorge sul letto del vecchio fiume Turia che attraversava la citta di Valencia.
Oggi il Turia (il corso del fiume e’ stato deviato) è un lungo percorso verde dove camminare, correre o andare in bici tra zone d’ozio e attività all’aria aperta dimenticando quasi di essere in un moderna città del nostro tempo.

 

Bioparco di Valencia

 

Definire il Bioparco di Valencia uno Zoo è riduttivo e lontano dall’esperienza del visitatore.
Il Bioparc, infatti, offre un emozione unica, permettendo di vedere gli animali nel loro habitat naturale avendo ricreato sia la vegetazione sia il paesaggio tipico di tre diverse zone del continente Africano, la savana, l’Africa equatoriale e il Madagascar.

Sarete affascinati dallo scoprire e dal comprendere tutta la complessità degli ecosistemi in natura secondo il motto ispiratore del Bioparc: preservare l’habitat delle specie è una condizione indispensabile per salvare la specie stessa.

Anche lo shopping a Valencia sarà una piacevole sorpresa con tutti i marchi piu famosi e i negozi d’avanguardia.

Non vogliamo pero’ svelarvi tutta la magia di Valencia.  Scopritela voi !

CONTATTACI SUBITO!

 

Back to top